Sunday, Sep 15th

Last update09:51:52 AM GMT

Sei qui: Area Legislativa Avvisi Bando per la riqualificazione dei comuni ed il contrasto del degrado sociale

Bando per la riqualificazione dei comuni ed il contrasto del degrado sociale

Il Dipartimento per gli Affari regionali, le Autonomie e lo Sport ha pubblicato il report dell'ultima conferenza unificata svoltasi il 1° ottobre 2015, nella quale è stata raggiunta l'intesa sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri recante l'approvazione del Bando per la presentazione dei progetti da inserire nel Piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate. Il bando da attuazione all'art. 1, commi 431 – 434, della Legge 190/2014 e prevede un finanziamento di circa 200 milioni di euro per interventi finalizzati a contrastare i fenomeni di marginalizzazione dei Comuni, nonché a migliorare la qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale. In particolare, la novità concernente la presentazione delle domande, che devono essere inviate entro il prossimo 30 novembre alla Presidenza del Consiglio dei Ministri via posta certificata, consiste nel fatto che esse possono riguardare sia progetti di riqualificazione edilizia o urbana di livello preliminare, sia di un livello di progettazione definitivo o esecutivo, per la quale ci sarà un riconoscimento in termini di punteggio. In tal modo, si è voluto consentire una più ampia partecipazione, premiando, allo stesso tempo, le amministrazioni più virtuose. Inoltre, nei progetti devono essere indicati dettagliatamente gli obiettivi da raggiungere in diversi ambiti di intervento, fra cui servizi di accoglienza ai giovani, miglioramento di beni pubblici alla cura di bambini e anziani, imprenditoria giovanile e decoro urbano.

La Fondazione Logos PA propone assistenza agli enti che fossero interessati alla partecipazione del bando per quanto concerne l'attività progettuale.