Saturday, Oct 20th

Last update08:13:31 AM GMT

Sei qui: Area Legislativa Delibere Piccoli Comuni e contabilità economica

Piccoli Comuni e contabilità economica

Rinvio della contabilità economica per i piccoli Comuni e le unioni fino a 5 mila abitanti. Nel passaggio dalla contabilità finanziaria a quella economica vi è un complesso procedimento di avvio, che passa da una nuova analisi dei residui e soprattutto dall'apertura dello stato patrimoniale. Motivo per cui i Piccoli Comuni avevano avanzato richiesta di una proroga sulle scadenze.

Secondo un’interpretazione dell’articolo 232, comma 2 del Tuel introdotto dalla riforma contabile del 2011, secondo cui i piccoli Comuni «possono non tenere la contabilità economico-patrimoniale fino all’esercizio 2017» si è arrivati ad una sorta di apertura, tra l'altro molto attesa, dalle ragionerie degli oltre 5 mila municipi fino a 5 mila abitanti. Diversamente, per le amministrazioni più grandi la scadenza rimane ferma al 30 aprile.