Wednesday, Apr 24th

Last update08:10:33 AM GMT

Sei qui: Camminitaliani.it

Eventi e Convegni

Fare impresa in Italia: Mission Possible! Presentazione del libro di Eric Véron

SAVE THE DATE

Fare impresa in Italia: Mission Possible!!

Presentazione del libro di Eric Véron: “Ho scelto l'Italia. Contro-appunti di un imprenditore europeo”

Giovedì 21 marzo alle ore 18.00

Palazzo Isolani – via Santo Stefano, 16 – Bologna

Intervengono: Eric Véron, imprenditore e autore del libro; Fabrizio Togni, direttore generale BPER Banca Spa; Sonia Bonfiglioli, presidente di Bonfiglioli Riduttori Spa. Modera il dibattito: Massimo Degli Esposti, giornalista ed editorialista della redazione di Bologna del Corriere della Sera.

"Ho scelto l'Italia" - Ufficio Stampa: Alessandra Rubenni Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Atelier ABC, domani a Rieti presenta il progetto per la valorizzazione culturale

Si inaugura il 12 marzo a Rieti il primo Atelier del Progetto Integrato Atelier Arte Bellezza e Cultura della Regione Lazio dedicato alle imprese culturali e alla formazione professionale. I cinque Atelier sono nati grazie a un’azione co-finanziata con fondi europei Por FESR – FSE e fondi regionali e sottoscritta tra Regione Lazio e i Comuni di Roma, Cassino, Civita di Bagnoregio, Formia e Rieti. Un investimento complessivo di circa 6 milioni di euro di fondi Por FESR per la realizzazione di circa 25 progetti imprenditoriali per la valorizzazione culturale del territorio. Ma l’obiettivo di questo progetto è anche formare le giovani generazioni a nuove professioni che aiutino il sistema culturale regionale a essere più competitivo. Grazie ad uno stanziamento di circa 1 milione 650 mila euro, fondi FSE, si attiveranno corsi di formazione di nuove professioni per la valorizzazione dei siti e del patrimonio storico, paesaggistico, museale e culturale locale, che coinvolgeranno circa 180 giovani. Gli Atelier saranno spazi aperti dove eventi, presentazioni e attività di networking prenderanno vita.

Nell’Atelier “Racconti Contemporanei”, questo il nome dedicato allo spazio situato all’interno del Museo civico di Rieti, si svolgerà l’incontro di presentazione delle attività alla cittadinanza.

La mattinata vedrà protagoniste le imprese vincitrici dell’Avviso FESR che racconteranno le loro proposte e idee per il territorio.

Sarà poi la volta della presentazione di opportunità formative e occupazionali per disoccupati e inoccupati a cura del progetto Rieti H.I.Sto.R.I.A, vincitore dell’Avviso FSE, sui temi dello “storytelling per i beni culturali”.

Interverranno: Albino Ruberti, Capo Ufficio di Gabinetto della Regione Lazio, Fabio Refrigeri, consigliere regionale del Lazio, Gianfranco Formichetti, assessore alla cultura del Comune di Rieti, Miriam Cipriani, direttore regionale Cultura e Politiche giovanili, Monica De Simone, direttore Museo Civico di Rieti – sede dell’Atelier, Giovanna Pugliese, responsabile dei Progetti Speciali della Regione Lazio.

Gli Atelier sono stati i luoghi dell’eccellenza. Sedi della creatività artistica. Lo sono stati dal Medioevo fino al XIX secolo. L’immaginario più recente ci rimanda agli studi d’artista. Pittori e scrittori in particolare. Botteghe d’artigianato produttivo. Tutte espressioni d’arte, bellezza, cultura.

Gli Atelier Arte Bellezza e Cultura conservano inalterato questo spirito, rimanendo al tempo stesso luoghi concettuali e fisici, degli spazi concreti attraverso cui incentivare la crescita di attività imprenditoriali e artigianali in ambito culturale, puntando sullo sviluppo delle imprese culturali e di specifici percorsi formativi quale mezzo per valorizzare e rivitalizzare i territori della Regione Lazio.

Gli Atelier Arte Bellezza e Cultura sono un progetto integrato che si sviluppa nei seguenti ambiti territoriali e tematici:

Atelier Memory gate: La porta della memoria, Museo Historiale, Cassino (FR)

Atelier Segni creativi, Palazzo Alemanni, Civita di Bagnoregio (VT)

Atelier Antichi sentieri, Torre di Mola, Formia (LT)

Atelier Racconti contemporanei, Museo Archeologico, Rieti (RI)

Atelier Museo abitato, Mercati di Traiano, Roma (RM)

Per partecipare all’evento di Rieti iscriversi al link: atelier-abc-rieti.eventbrite.it

Dialetti, domani le premiazioni di 'Salva la tua lingua locale' sezione Scuola

Roma, 20 febbraio 2019. Domani, 21 febbraio, “Giornata internazionale della Lingua Madre” voluta dall’Unesco per promuovere la diversità linguistica culturale e il multilinguismo, saranno premiati i vincitori e i finalisti per la sezione Scuola della sesta edizione del Premio letterario nazionale ‘Salva la tua lingua locale’.

Il concorso è ideato dall’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia e da Legautonomie Lazio, organizzato in collaborazione con il Centro Internazionale Eugenio Montale, e, per la sezione “Scuola”, con l’ong “Eip-Scuola Strumento di Pace”, e patrocinato dalla Camera dei deputati, dalla Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, dal Senato della Repubblica e dall’Anno Europeo della Cultura 2018.

La cerimonia si svolgerà nella Sala della Protomoteca in Campidoglio a partire dalle ore 10, con la conduzione della giornalista Veronica Gatto. L’evento sarà introdotto dai saluti istituzionali dell’assessore alla Persona, Scuole e Comunità solidale di Roma Capitale, Laura Baldassare. È stato invitato a partecipare il Sottosegretario al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Salvatore Giuliano.

L'evento proseguirà con gli interventi introduttivi di Antonino La Spina, Presidente UNPLI, Bruno Manzi, Presidente del Consiglio nazionale di Legautonomie, Giovanni Solimine, presidente onorario “Salva la tua lingua locale” e Anna Paola Tantucci, presidente E.I.P Italia. Interverranno anche il poeta Elio Pecora, presidente della giuria della sezione “Scuola” e Silvana Ferreri De Mauro, professore ordinario di Didattica delle lingue moderne presso l’Università di Viterbo. Si assisterà anche alla rappresentazione di “C’era una volta… nel regno dei suoni e dei dialetti”, a cura del Teatro Verde di Roma.

Al termine delle premiazioni delle scuole vincitrici e finaliste per le sezioni Poesia, Prosa e Musica è prevista l’assegnazione dei riconoscimenti ai presidenti delle Pro Loco, alle istituzioni comunali, ai riferimenti del mondo della scuola e dell’associazionismo che si sono distinti per la promozione del premio, per l’attiva collaborazione con le scuole e per la competenza linguistica.

La nostra impresa è il futuro: presentazione bando il 13 novembre

Martedì 13 novembre ore 12.15 presso la Sala dei Cordari (in via Arco dei Ciechi 22) a Rieti ci sarà la presentazione del bando regionale per il sostegno agli investimenti fino a 1,5 milioni di euro (ex art. 20 DL 189/16) e la premiazione dei vincitori del bando regionale per il sostegno alle imprese operanti nell’area del cratere sismico.

Inoltre, dalle ore 10 alle 16.30 saranno presenti i tecnici di Lazio Innova e dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione per dare informazioni sui bandi e sullo stato delle domande.

Per partecipare all’evento o per prendere un appuntamento con i tecnici scrivere a: https://interventi-sisma.eventbrite.it

Spettacoli, al via il 10 novembre la '1° Fiera Nazionale degli Eventi'

Per la prima volta, in campo di spettacoli e intrattenimento, la domanda incontra l'offerta. Al via il 10 e l’11 novembre a Pomezia, presso Roman Sport City, la "1° Fiera Nazionale degli Eventi" organizzata dall’Unione delle Pro Loco del Lazio.

Un grande spazio espositivo in cui le aziende provenienti da tutta Italia presenteranno la propria offerta in tema di spettacoli e intrattenimento agli enti interessati ad organizzare eventi.

“Con la Fiera si vuol dare una risposta ai bisogni degli organizzatori, che non sono solo le Pro Loco, ma anche i Comuni, i comitati e tutti coloro che vogliono organizzare un evento” spiega il Presidente dell’Unpli Lazio, Claudio Nardocci. “Sarà un’occasionale fondamentale per le Pro Loco per far conoscere il loro mondo e, al tempo stesso, per conoscere nuove opportunità” conclude Nardocci.

 

 

Allegati:
Scarica questo file (Fiera_Pomezia_3.jpg)Fiera_Pomezia_3.jpg[ ]415 Kb
Scarica questo file (Fiera_Pomezia_2.jpg)Fiera_Pomezia_2.jpg[ ]452 Kb

Amatrice, accordo Comune e Regione Lazio: torna a fine agosto sagra spaghetti amatriciana

La tradizionale sagra degli spaghetti all’amatriciana torna a fine agosto grazie alla collaborazione tra Comune di Amatrice e Regione Lazio.

“Un appuntamento importante che torna a due anni di distanza dal terremoto che ha colpito Amatrice e altri Comuni del reatino - spiega il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – Per tanto tempo questa sagra ha attirato, oltre agli abitanti della nostra regione e di quelle limitrofe, migliaia di turisti incuriositi da una ricetta che ha saputo volare oltre i confini nazionali conquistando notorietà e fama. Per questo stiamo lavorando affinché quest’anno l’iniziativa si svolga ad Amatrice alla fine del prossimo mese, ovviamente nel rispetto di tutte le condizioni di sicurezza, lanciando così un altro segnale importante alle comunità locali che faticosamente e caparbiamente vogliono tornare alla normalità”.

Il sindaco di Amatrice, Filippo Palombini, aggiunge: “Inutile nascondere che nulla sarà come prima e che per sempre ci sarà ‘un prima e un dopo’ a quel 24 agosto. Il prima è finito proprio quando eravamo pronti per festeggiare la 50esima edizione della nostra festa più popolare, la sagra degli spaghetti all’amatriciana. Oggi non abbiamo ancora la voglia di ‘festeggiare‘, ma di sicuro abbiamo tutti bisogno di iniziare ‘il dopo’. La nostra sagra in questo può rappresentare una grande occasione, e per questo l'edizione 2018 l’abbiamo chiamata ‘la Ripartenza’”.

Comuni in Cammino: il Forum dei Comuni protagonisti sulla Francigena

I sindaci dei Comuni delle Vie Francigene si incontrano al V Forum "Comuni in Cammino", l'iniziativa "Europa e Via Francigena: un dialogo interculturale" organizzata per il 26 e 27 gennaio a Monteriggioni (SI) dall'Associazione Europea delle Vie Francigene, con il Comune di Monteriggioni e con il patrocinio della Regione Toscana.

L'appuntamento riunirà i rappresentanti dei quattro Paesi attraversati dalla Francigena, autorità delle istituzioni europee e delle organizzazioni internazionali per un momento di confronto sullo stato dell’arte del cammino, la sua dimensione europea e i progetti futuri. II 2018 è l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale e, come emerso dal Forum degli Itinerari Culturali del Consiglio d'Europa che si è svolto lo scorso settembre a Lucca, la Via Francigena gioca un ruolo centrale nella promozione dell’identità europea e del dialogo interculturale.

Il Forum darà voce ai piccoli “grandi” Comuni protagonisti sulla Francigena con un confronto sulle esperienze italiane ed europee. La sessione pomeridiana sarà dedicata alle Regioni con un focus sul fronte sicurezza, segnaletica, manutenzione del percorso, accoglienza e comunicazione. Non mancheranno le testimonianze delle realtà territoriali più attive e una sessione dedicata ai cammini italiani ed europei.

In allegato il programma.




Cantalice (RI), al via la 12° edizione de 'Il Cammino dell'Arte e del Gusto'

In uno dei borghi più suggestivi del Lazio, arte e gusto andranno a braccetto per dare vita a due imperdibili serate. A Cantalice, piccolo gioiello in provincia di Rieti sviluppato in verticale lungo un ripido sperone di roccia, è tutto pronto per uno degli eventi più attesi dell’estate: l’itinerario culturale, ricreativo e gastronomico nel caratteristico centro storico.

“Il Cammino dell’Arte e del Gusto” torna il 22 e il 23 luglio con la 12esima edizione, proponendo ai visitatori cinque tappe culinarie e numerose “fermate” dedicate alle mostre d’arte; il tutto all’interno di un contesto davvero unico fatto di affacci mozzafiato sui laghi Lungo e Ripasottile, stradine strette e ciottolose e scalinate in pietra – illuminate da artisti che renderanno magico ogni angolo – tra spettacoli musicali, trampoli, giocolieri e giochi di luce al led.

Per un nuovo welfare: convegno il 24 marzo

Legautonomie Lazio e il Forum Terzo Settore Lazio organizzano per il 24 marzo p.v. il Convegno "Per un nuovo welfare. Case della sussidiarietà e del Bene Comune".

L'evento, che si svolgerà dalle ore 10 alle 13.30 presso la Sala Enrico Gualandi di Legautonomie, in Via Degli Scialoja, 3, sarà l'occasione per parlare dell'accordo concluso tra le Associazioni per la promozione e il supporto di "Case della Sussidiarietà e del Bene Comune per lo sviluppo locale".

L'obiettivo è la nascita di nuove politiche integrate e sistemi di sviluppo locale, con azioni che mirano alla eliminazione delle barriere che impediscono fisicamente e culturalmente la partecipazione delle persone con disabilità; al contrasto delle povertà assicurando la sicurezza alimentare mediante l’informazione, l’educazione e la conoscenza sugli stili di vita alimentare più appropriati.

In allegato il programma del convegno.

 

Per accreditarsi, inviare una email a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Allegati:
Scarica questo file (Programma_24marzo.pdf)Programma_24marzo.pdf[ ]203 Kb

Pag 1 di 19