Tuesday, Dec 12th

Last update08:02:28 AM GMT

Sei qui: News Enti Locali Progettazione Comuni, più ricco il fondo nel dl fiscale

Progettazione Comuni, più ricco il fondo nel dl fiscale

E-mail Stampa PDF

Per la messa in sicurezza degli edifici pubblici e il contrasto del dissesto idrogeologico, il fondo di progettazione prevede un nuovo plafond con una dotazione più ricca di venti milioni di euro. È quanto previsto da un emendamento al decreto fiscale presentato in Commissione Bilancio al Senato dal Governo.

Nel testo viene specificato che ai Comuni vengono assegnati contributi soggetti a rendicontazione a copertura delle spese di progettazione definitiva ed esecutiva, relativa ad interventi di opere pubbliche "al fine di favorire gli investimenti". Il limite per tali interventi è di 5 milioni di euro per l'anno 2017.

Anche i sindaci delle zone a rischio sismico 2 potranno accedere al bonus, per gli anni 2018 e 2019, con un incremento degli stanziamenti di 20 milioni rispetto agli anni precedenti.

Cambiano, poi, le regole di funzionamento del fondo. Per ottenere l'erogazione dei contributi i Comuni dovranno affrontare una nuova procedura, inviando le proprie richieste entro il 15 giugno con tutte le informazioni necessarie a garantire il monitoraggio complessivo degli interventi di adeguamento e miglioramento antisismico e di messa in sicurezza del territorio dal dissesto idrogeologico di immobili pubblici. Ciascun Comune potrà inviare massimo tre richieste di contributo per la stessa annualità.