Monday, Jun 01st

Last update08:58:59 AM GMT

Sei qui: News Enti Locali Cultura, da Regione oltre 1,7 mln per musei, biblioteche, archivi storici ed ecomusei del Lazio

Cultura, da Regione oltre 1,7 mln per musei, biblioteche, archivi storici ed ecomusei del Lazio

E-mail Stampa PDF

Prosegue l’impegno della Regione per i luoghi della cultura del Lazio. Sono online da oggi sul sito www.regione.lazio.it/rl/bandi-cultura/ tre nuovi bandi per sostenere Musei, Biblioteche e Archivi storici e per il sostegno agli Ecomusei regionali e alle loro attività.

“Un ulteriore passo avanti – spiega il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – per rafforzare un settore essenziale per la nostra Regione, qual è quello culturale, e stimolare la ripresa con un forte piano di rilancio. È fondamentale sostenere in questa fase l’intero comparto della cultura affinché la ripartenza avvenga non solo in totale sicurezza ma in prospettiva di una migliore fruizione dell’importante patrimonio di conoscenza e bellezza che i musei, gli ecomusei, le biblioteche e gli archivi del Lazio custodiscono”.

Con una dotazione di circa 1,5 milioni di euro, il primo Avviso pubblico punta a sostenere il funzionamento di musei e biblioteche inseriti nelle organizzazioni regionali del Lazio, di quelli in possesso dei requisiti previsti dal Piano triennale 2019-2021, dei Parchi archeologici e musei all’aperto con i requisiti stabiliti dalla L.R. n. 24/2019 e degli archivi storici non statali accessibili alla pubblica fruizione. Uno stanziamento che punta a potenziare l’accessibilità e la fruibilità di questi luoghi della cultura attraverso le attività di spolvero, disinfestazione e restauro; gli interventi di valorizzazione e conoscenza dei beni custoditi, come l'inventariazione e la catalogazione, utilizzando anche le nuove tecnologie; la formazione del personale bibliotecario, museale e archivistico del Lazio, con piattaforme e-learning. Saranno concessi contributi fino a 7 mila euro a progetto, per un massimo del 90% a fondo perduto.

Per quanto riguarda gli Ecomusei della rete regionale, la Regione Lazio mette a disposizione due ulteriori bandi da 100 mila euro ciascuno. Il primo finanzia interventi di miglioramento delle sedi sotto il profilo statico, impiantistico, igienico-sanitario (inclusa eventuale sanificazione delle strutture) e per il superamento delle barriere architettoniche; l’acquisto di arredi e attrezzature per il miglioramento della fruibilità dei centri; la predisposizione di apposite segnaletiche nei sentieri e nei percorsi intorno all’Ecomuseo; la realizzazione di strumenti multimediali riguardanti la sede museale, il suo patrimonio e il territorio di cui fa parte; la realizzazione di software e app per smartphone e tablet che guidino il pubblico alla scoperta dello straordinario capitale culturale e naturale di questi luoghi. Il contributo massimo concedibile sarà di 20 mila euro per un massimo dell’80% a fondo perduto.

Il secondo bando mira a sostenere l’offerta culturale degli Ecomusei attraverso l’avvio di progetti di ricerca, censimento e catalogazione del patrimonio culturale, naturale e paesaggistico del territorio; la stampa o produzione su supporti digitali delle ricerche scientifiche dei singoli poli museali; la realizzazione di attività educative rivolte alle scuole ma anche al pubblico di ogni età, su prenotazione o in orari stabiliti, anche attraverso l’utilizzo di piattaforme digitali; la formazione del personale dipendente e volontario con attività di aggiornamento, anche in modalità e-learning. Il contributo massimo concedibile per gli Ecomusei sarà di 14 mila euro per un massimo del 90% a fondo perduto.

Le domande potranno essere inoltrate entro 45 giorni dalla pubblicazione degli Avvisi e dovranno essere trasmesse tramite PEC all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .