Wednesday, Jun 23rd

Last update08:04:02 AM GMT

Sei qui: News giurisprudenza

giurisprudenza

Cassazione: serve la stima diretta per determinare la rendita catastale di un fabbricato rurale

E-mail Stampa PDF

Serve la stima diretta per determinare la rendita catastale di un fabbricato rurale. Lo ha stabilito con sentenza n° 19215 del 7 novembre 2012 la Corte di Cassazione, che ha ritenuto illegittimo il calcolo della rendita e la conseguente pretesa di imposta effettuato senza sopralluogo. Accolto dunque il ricorso di un proprietario che si era visto costretto a corrispondere un importo maggiorato in relazione ad una stima ottenuta indirettamente. Il sopralluogo, hanno sottolineato invece i giudici, va sempre effettuato, al fine di determinare correttamente le caratteristiche del fabbricato.

 

16 novembre 2012

La qualifica funzionale determina l’inquadramento del personale degli enti locali

E-mail Stampa PDF

E’ la qualifica funzionale a determinare l’inquadramento del personale degli enti locali.

In arrivo l’obbligo di fatture on line per la Pubblica amministrazione

E-mail Stampa PDF

Solo fatture on line per la Pubblica amministrazione. L’attesa rivoluzione è ormai alle porte dopo il via libera del Consiglio di Stato allo schema di regolamento ministeriale che fissa le nuove disposizioni in materia di fatturazione elettronica per le amministrazioni dello Stato.

Partite Iva senza vincoli nella Pubblica amministrazione

E-mail Stampa PDF

I contratti a partita Iva stipulati con un unico committente non sono assimilabili alle Collaborazioni coordinate e continuative nelle pubbliche amministrazioni.

La notifica della cartella non è valida senza avviso di ricevimento

E-mail Stampa PDF

La notifica della cartella di pagamento priva di avviso di ricevimento è da considerarsi nulla. E’ quanto stabilisce l’ordinanza 14861 della Corte di Cassazione depositata il 5 settembre 2012.

La Cassazione: nessun condono per tributi non pagati successivi al 2002

E-mail Stampa PDF

I Comuni non possono deliberare sanatorie per tributi non corrisposti dai contribuenti. E’ quanto stabilisce, con sentenza n° 12679 del 20 luglio 2012, la Corte di Cassazione, la quale ha ritenuto illegittima, nello specifico, una delibera del 2009 con cui il Comune di Roma disponeva una sanatoria per tributi pregressi.

Corte dei Conti: obbligatoria la riduzione di spesa del personale

E-mail Stampa PDF

Pronunciamento importante quello della sezione di controllo per il Veneto della Corte dei Conti che, con deliberazione n° 513 del 16 agosto 2012, ha fornito delucidazioni sulla riduzione di spesa per il personale, sancendo il principio dell’obbligatorietà dei tagli.

La Corte dei Conti sulle spese di missione del Sindaco

E-mail Stampa PDF

Di significativa importanza la sentenza sentenza n. 97 del 10/09/2012 emessa dalla Corte dei Conti dell'Umbira sulla "responsabilità attribuita al Segretario comunale per il rimborso di spese di missione sostenute dal Sindaco".

Pag 36 di 36