Sunday, Sep 15th

Last update09:51:52 AM GMT

Sei qui: News giurisprudenza Cassazione, danni provocati dal cartellone che vola sono a carico dei Comuni

Cassazione, danni provocati dal cartellone che vola sono a carico dei Comuni

E-mail Stampa PDF
Scarica questo file (sentenza_cartelloni_pubbl..pdf)

L'ente proprietario di una strada è responsabile, secondo la delibera (n. 289/94) che richiama il regolamento di attuazione del Codice della strada, a vigilare sul corretto posizionamento e sullo stato di conservazione e buona manutenzione di cartelli, insegne di esercizio e altri mezzi pubblicitari.

Così la Cassazione ha accolto, con la sentenza n. 16295 depositata ieri, il ricorso di una donna che era stata colpita da un cartellone pubblicitario caduto a causa delle forti raffiche di vento mentre era in motorino. Secondo quanto avevano stabilito precedentemente il Tribunale e la Corte d'Appello, la responsabilità non poteva ricadere su Roma Capitale in quanto aveva dato in gestione il servizio e, pertanto, avrebbe dovuto rispondere dal danno la società che aveva ottenuto l'appalto.

Ma secondo la Cassazione, l'ente locale è responsabile dei danni cagionati nelle strade di sua competenza, salva dimostrazione del caso fortuito. Nel caso oggetto della sentenza, la raffica di vento non rappresenta un caso fortuito, oltretutto essendo già stata segnalata la precarietà del cartellone.

Allegati:
sentenza_cartelloni_pubbl..pdf[ ]379 Kb