Monday, Sep 20th

Last update11:09:22 AM GMT

Sei qui: News Legautonomie Enti locali, le proposte di ALI Lazio per la semplificazione amministrativa

Enti locali, le proposte di ALI Lazio per la semplificazione amministrativa

E-mail Stampa PDF

ALI Lazio lancia la proposta di istituire, analogamente a quanto si sta realizzando in sede nazionale, una sede tecnico/politica finalizzata a individuare le forme di semplificazione normativa e procedurale più opportune e necessarie al fine di consentire la utilizzazione delle risorse che arriveranno o che potranno arrivare dal PNRR attraverso gli Enti preposti sul territorio laziale. L’idea è stata illustrata oggi dal presidente di ALI Lazio, Bruno Manzi, in occasione dell’audizione in IV Commissione Bilancio della Regione Lazio del Consiglio delle Autonomie Locali del Lazio.

“La suddetta struttura, dovrà avere la funzione primaria di proporre, alle Autorità preposte, adeguamenti normativi e procedurali volti a consentire, realmente, l’utilizzazione delle risorse nei tempi previsti e permettere le rendicontazioni nelle forme dovute”, ha spiegato Manzi.

A questa esperienza dovrà seguire una normativa a regime con la modifica, nonché l’aggiornamento, della l.r. 14/99 e, non secondario, un lavoro di stesura di testi unici per materia, in modo da rendere più organica la legislazione regionale.

“Detto organismo” – ha proseguito – “che dovrà vedere il protagonismo di tutti gli attori, di volta in volta, coinvolti, a partire dalla Regione e dai rappresentanti degli Enti Locali, potrebbe essere costituito presso il Consiglio delle Autonomie Locali e realizzato attraverso una modifica dell’attuale articolo 12 della legge regionale 1 del 2007, la legge istitutiva del Consiglio delle Autonomie locali”.